Mise.Rafforzare azione anti-contraffazione. Da Veneto importante progetto

indicam-slogan

“Il progetto presentato oggi dalla Regione Veneto insieme a Unioncamere e Certottica -Dolomiticert, per verificare la conformità agli standard europei di prodotti come occhiali da sole, giocattoli, abbigliamento per bambino e caschi per motociclisti, è un’importante iniziativa che va nel senso di rafforzare la lotta contro la contraffazione e di garantire livelli maggiori di sicurezza”. A dirlo il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, senatrice Simona Vicari.

“Il ministero dello Sviluppo economico – ha continuato l’esponente di governo – sul tema del contrasto alle frodi e della tutela delle produzioni nazionali ha compiuto notevoli sforzi attraverso anche lo stanziamento di importanti risorse. E l’iniziativa della Regione Veneto si inserisce in questo ambito, secondo la logica di tutelare e difendere le nostre imprese e garantire il massimo di sicurezza per i consumatori. In particolare nel settore produttivo degli occhiali da vista e da sole l’Italia e’ leader nel mondo, per questo ancora più forte deve essere la nostra azione per difendere un patrimonio del nostro Paese”.

“Infine – conclude il sottosegretario Vicari – non dobbiamo dimenticare che creare una solida difesa contro la contraffazione significa anche evitare che questa possa produrre effettivi distorsivi sul mercato e sulla stessa concorrenza, danneggiando, a sua volta, quelle aziende che producono nel pieno rispetto delle legge e degli standard di sicurezza”.

Bce. Ora o mai più. Piano Draghi è ultima occasione per crescita

slide

“Ora o mai più. Il piano varato dal governatore della Bce Mario Draghi è l’ultima grande occasione per l’economia europea, ed in particolare per quella italiana, di invertire la rotta. L’aumento di liquidità che porterà l’acquisto di titoli del debito pubblico dei vari Stati consentirà non solo di ridurre il costo del denaro, favorendo così prestiti ad imprese e famiglie, ma porterà anche ad un deprezzamento dell’euro con un vantaggio per le nostre esportazioni. L’Italia, perciò, deve cogliere questa occasione, grazie anche alle misure messe a punto dal governo per favorire la crescita e l’occupazione. Ormai, non ci sono più alibi”. Lo dichiara il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, senatrice Simona Vicari.

Ambiente.Rafforzare attività di contrasto verso mercato illegale gas refrigeranti

bombolette

“Il ministero dello Sviluppo economico e quello dell’Ambiente intensificheranno l’attività di controllo e contrasto nei confronti della commercializzazione illegale di gas fluorurati a effetto serra (F gas) in linea con il D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43 e in ottemperanza con quanto previsto dalle disposizioni comunitarie”. Lo dichiara il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, senatrice Simona Vicari.

“Oggi – continua l’esponente di governo – il giro d’affari messo in moto dalle imprese che svolgono senza le dovute certificazioni installazione e manutenzione sugli impianti contenenti gas fluorurati a effetto serra ha raggiunto livelli preoccupanti. Infatti, soltanto negli ultimi 18 mesi sono stati sequestrati 1.300 tonnellate di refrigeranti dannosi per l’ozono. E’ evidente che è necessario intervenire in maniera decisa, anche alla luce del fatto che la mancata applicazione degli standard di sicurezza e certificazione previsti del regolamento ha notevoli impatti sulla salvaguardia dell’ambiente e sulla salute dei cittadini”.

“Si tratta, perciò, di una doverosa iniziativa da mettere in campo, che dal un lato va nel senso di rafforzare le tutele verso i consumatori, e più in generale nei confronti dei cittadini con particolare attenzione al diritto alla salute, e dall’altro porsi come uno strumento di difesa per quelle aziende ottemperanti delle prescrizione di legge a non vedersi colpite nei loro legittimi interessi da produzioni illegali, che avrebbero come effetto quello di creare gravi effetti di distorsione sulla concorrenza” conclude il sottosegretario Vicari.
________________________

Sfratti. Superamento blocco è scelta di civiltà e legalità

“Il superamento del blocco degli sfratti, così come proposto dal governo al Parlamento, è una scelta di civiltà e di legalità. Dopo decenni in cui si è andati avanti attraverso proroghe finalmente si vuole mettere un punto fermo, ristabilendo il giusto e corretto rapporto tra il proprietario ed il locatore. Per questa ragione bisogna andare avanti lungo questa strada, evitando di piegarsi, come vorrebbe qualche sindaco, a nuove concessioni e proroghe che avrebbero soltanto il sapore di un ennesimo strappo alla certezza del diritto”. Lo dichiara il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, senatrice Simona Vicari.