Migranti: la Sicilia non può supplire alle mancanze della Ue

“L’Italia aderisce ai trattati internazionali, sarebbe impensabile fronteggiare l’emergenza dei migranti con atti unilaterali senza il coinvolgimento delle istituzioni che, come noi, aderiscono a questo accordi. Certo è che ogni speculazione politica su queste tragedie andrebbe evitata. L’Unione Europea fino ad oggi ha fatto molto poco e non può permettersi di stare alla finestra: la Sicilia non può certo farsi carico di tutto ciò che l’Europa, fino ad oggi, non ha voluto o saputo fare” così il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari a SkyTg24.

A19 – Bene Del Rio, si faccia prestissimo!

viadottoa19
Bene Delrio: si faccia prestissimo” è quanto ha dichiarato il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari commentando i crolli che hanno interessato al A19. “Con una regione letteralmente tagliata in due i disagi per le attività produttive e i cittadini diventeranno sempre più gravi senza poi dimenticare quelli dei turisti e dell’indotto collegato alla stagione peraltro già partita. L’attesa di anni per la ricostruzione delle carreggiate del viadotto Himera rappresenterebbe un danno economico che la Sicilia non può permettersi. Sono certa che si farà l’impossibile per risolvere tale situazione prima del previsto proprio come il Governo ha assicurat

MICROCREDITO

Microcredito: altro obiettivo centrato dal Governo. Il nostro microcredito sarà tra i migliori d’Europa

“Il percorso normativo per l’introduzione, in Italia, di una disciplina organica del Microcredito è stato piuttosto lungo ma il Governo, negli ultimi mesi, è riuscito a mettere a segno anche questo obiettivo” ha dichiarato il Sottosegretario Vicari. “Il recente d.m. 24.12.2014 ha stabilito sia le modalità che le condizioni di rilascio della garanzia del Fondo su operazioni di microcredito le quali risultano essere tra le più vantaggiose del panorama europeo. Ai destinatari dei finanziamenti di microcredito la garanzia del Fondo è innanzitutto concessa all’80%. Il rilascio della garanzia è poi sottoposto alla semplice e veloce verifica del possesso dei requisiti soggettivi per l’accesso al Fondo e quindi senza la valutazione economico-finanziaria del Gestore del Fondo senza dimenticare che, il tutto, avviene a titolo gratuito e senza costi di commissione. È un investimento di portata storica ed insieme una grande iniezione di fiducia alla nostra economia” ha proseguito l’esponente di Governo che ha poi aggiunto: “il Ministero al fine di assicurare un più ampio accesso al Fondo, ha predisposto in questi giorni un nuovo decreto che introduce una particolare procedura di prenotazione della garanzia dove è prevista la possibilità per i soggetti beneficiari finali di attivare direttamente il Fondo, richiedendo al Gestore la prenotazione” ha concluso il Sottosegretario Vicari a Palermo presso la Sala Convegni di Confindustria Sicilia durante l’incontro dal titolo “Il Microcredito in Sicilia. Quali opportunità e quali sviluppi”

Energia. Da Pre-Cipe via libera a completamento piano Nazionale metanizzazione

“Dopo oltre trent’anni di attesa il Piano Nazionale della Metanizzazione, in particolare del Mezzogiorno, potrà trovare un suo completamento. Infatti oggi il Pre-Cipe ha definito le procedure in materia di concessioni dei contributi pluriennali in conto capitale a favore di Comuni e Consorzi, finalizzate alla realizzazione di reti di distribuzione del gas metano nel Mezzogiorno. Un risultato a cui si è giunti grazie all’inteso lavoro del tavolo presso il Ministero dello Sviluppo economico da me presieduto e formato dagli operatori del settore e dai rappresentanti degli Enti Locali. Si prevede la concessione ai Comuni ed ai Consorzi di contributi in conto capitale fino al 50 per cento del costo dell’investimento previsto. I contributi saranno erogati qualora l’avanzamento dell’opera raggiunga un’entitá non inferiore al 25 per cento della spesa ammessa al finanziamento. In tutto saranno 96 i comuni interessati suddivisi tra le regioni: Campania, Calabria e Sicilia. In questo modo si darà attuazione a quanto previsto dalla Legge di Stabilità del 2014. E’ un importante risultato che non solo consentirà la realizzazione ed il completamento di numerosi progetti di metanizzazione, ma produrrà considerevoli ricadute positive sia sull’occupazione sia sulle infrastrutture energetiche del Meridione”. Lo ha dichiarato il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, senatrice Simona Vicari.