Crocetta…Crocetta…

“Dopo tre anni di Governo regionale assolutamente disastroso che ha visto l’aumentare del precariato, il fallimento delle politiche giovanili, la pietosa riforma delle province che ha prodotto più sprechi per l’amministrazione, senza dimenticare l’ultimo pasticcio della Finanziaria Regionale, il Presidente Crocetta, piuttosto che interrogarsi sui fallimenti di cui è il principale artefice, preferisce denunciare presunti complotti del Governo nazionale, reo di non averlo aiutato in chissà quale altro salto nel buio. Forse il Presidente dimentica che senza l’aiuto economico del tanto vituperato Governo nazionale la sua giunta non sarebbe neanche stata in grado di varare la finanziaria regionale. Da quando è alla guida della Sicilia abbiamo assistito all’unico vero miracolo dell’era-Crocetta: aver compattato il Pd e Ncd sia a livello locale che nazionale sul giudizio del suo operato: non c’è bisogno di stare in maggioranza o all’opposizione per certificare un fallimento che i cittadini siciliani stanno scontando in prima persona. Non è certamente un caso che gli stessi cittadini di Gela, della cui fiducia si è vantato per anni, gli abbiano clamorosamente voltato le spalle. Consiglio a Crocetta, qualora malauguratamente scegliesse di continuare la sua avventura alla guida della Sicilia, di interrogarsi sulle cause del suo tracollo politico che investe la vita dei cittadini siciliani, privati spesso dei più elementari diritti. Quanto alla particolare loquacità del Presidente Crocetta nel narrare le vicende giudiziarie altrui è strano come, viceversa, ometta sistematicamente di ricordare quelle che lo investono in prima persona. A tal proposito invito Crocetta ad una maggiore prudenza sia quando si arroga il diritto di dividere gli esponenti di Ncd in buoni e cattivi che quando si fa gioco della reputazione altrui esprimendo giudizi in grado di ledere l’onorabilità delle persone” è quanto ha dichiarato il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari in merito alle dichiarazioni del Presidente della Regione Sicilia Crocetta sulle indagini che riguardano l’esponente di Governo.

Visita al distretto della pesca a Mazara del Vallo

Questa mattina a Mazara del Vallo il Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico Sen. Simona Vicari ha visitato le strutture produttive e tecniche del Distretto della Pesca Siciliano.

Il Sottosegretario Vicari, sempre accompagnata dal Presidente del Distretto della Pesca Giovanni Tumbiolo, è stata ricevuta dal Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Mons. Domenico Mogavero. La Senatrice e Mons. Mogavero hanno sottolineato la necessità di sostenere il dialogo interreligioso ed interculturale e la cooperazione economica fra i popoli che abitano nelle due sponde del Mediterraneo al fine di prevenire “l’emorragia umana” che sta tristemente segnando la storia delle relazioni fra i Paesi Mediterranei

Nel corso della visita la Senatrice Vicari ha conosciuto importanti realtà imprenditoriali della filiera distrettuale, dalla cantieristica alla commercializzazione del pescato. Alcune di queste imprese sono rette da giovani e da donne che credono nell’innovazione e nella cooperazione.
La Senatrice Vicari ha hanno poi incontrato i componenti del Consiglio di Amministrazione e Soci del Distretto della Pesca e componenti dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo del Centro di Competenza Distrettuale, coordinati rispettivamente dall’Ing. Giuseppe Pernice e dal Prof. Vincenzo Fazio, organi di supporto all’attività del Distretto della Pesca. L’Ing. Pernice illustrato al Sottosegretario di Stato le attività dell’Osservatorio fin dalla sua costituzione (nel 2006) ed a partire al 2008 quando è stato riconosciuto, con una legge ad hoc, dalla Regione Siciliana e per la quale redige il Rapporto annuale sulla Pesca ed Acquacoltura in Sicilia.
Continua a leggere…

Migranti: la Sicilia non può supplire alle mancanze della Ue

“L’Italia aderisce ai trattati internazionali, sarebbe impensabile fronteggiare l’emergenza dei migranti con atti unilaterali senza il coinvolgimento delle istituzioni che, come noi, aderiscono a questo accordi. Certo è che ogni speculazione politica su queste tragedie andrebbe evitata. L’Unione Europea fino ad oggi ha fatto molto poco e non può permettersi di stare alla finestra: la Sicilia non può certo farsi carico di tutto ciò che l’Europa, fino ad oggi, non ha voluto o saputo fare” così il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari a SkyTg24.

A19 – Bene Del Rio, si faccia prestissimo!

viadottoa19
Bene Delrio: si faccia prestissimo” è quanto ha dichiarato il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari commentando i crolli che hanno interessato al A19. “Con una regione letteralmente tagliata in due i disagi per le attività produttive e i cittadini diventeranno sempre più gravi senza poi dimenticare quelli dei turisti e dell’indotto collegato alla stagione peraltro già partita. L’attesa di anni per la ricostruzione delle carreggiate del viadotto Himera rappresenterebbe un danno economico che la Sicilia non può permettersi. Sono certa che si farà l’impossibile per risolvere tale situazione prima del previsto proprio come il Governo ha assicurat